La storia di Humbleness

Dall’inizio di novembre Famiglia Materna ospita un nuovo servizio, una comunità di accoglienza per gestanti e madri con bambini richiedenti asilo e protezione internazionale.

Lo spirito alla base di questo nuovo servizio di Famiglia Materna è tutto racchiuso nel suo nome, “Hope’s Home”: l’intento è quello di aiutare donne in fuga da situazioni drammatiche nel momento delicato della nascita di un nuovo bambino, cercando di far sì che la nascita di una nuova vita sia soprattutto un momento di speranza, non di preoccupazione.
Attualmente ospitiamo 5 mamme provenienti da Nigeria, Mahli e Costa d’Avorio.

Il numero attualmente in edicola di U.C.T. | Rivista di Cultura, Ambiente, Società del Trentino, ospita un bellissimo articolo che racconta la storia di Humbleness, una delle mamme ospiti presso Hope’s Home.

Torna indietro